10Differences.org
L'Enciclopedia
delle Differenze

Differenza tra la Vena Giugulare e l'Arteria Carotidea

Sommario

Ci sono dei vasi sanguigni nel collo che hanno il ruolo cruciale di aiutare la circolazione del sangue da e verso il cervello e il viso. Nel linguaggio colloquiale, due di questi vasi sanguigni sono chiamati semplicemente "giugulare" e "carotide".

In che cosa differiscono la vena giugulare e l'arteria carotidea?

La differenza principale tra la giugulare e la carotide deriva dal tipo di vaso sanguigno che costituiscono: la giugulare si riferisce a una vena, che convoglia il sangue deossigenato dalla testa al cuore, mentre la carotide è un'arteria che aiuta a rifornire la testa di sangue fresco e ossigenato.

Che cos'è la Vena Giugulare?

Le vene giugulari sono i passaggi principali attraverso i quali il sangue deossigenato ritorna dalla testa al cuore.

Nel collo si trovano tre coppie di vene giugulari:

  • Vene giugulari anteriori (AJV). La parola "anteriore" indica che questi vasi sanguigni si trovano nella parte anteriore del collo, con ciascuna vena anteriore proprio accanto alla trachea. Sono le vene giugulari più piccole. Ogni vaso drena nella vena giugulare esterna.
  • Vene giugulari interne (IJV). Le vene giugulari interne prelevano il sangue dal cervello stesso, oltre che dal collo e dalle parti superficiali del viso. Queste vene scorrono sotto i muscoli principali del collo, rendendoli meno evidenti. Si uniscono alle vene succlavie per diventare le vene brachiocefaliche.
  • Vene giugulari esterne (EJV). Questa coppia di vene lunghe drena il sangue dalle aree esterne al cranio, come il cuoio capelluto e le aree più profonde del viso. Si snodano su ciascun lato della colonna vertebrale. Sono chiamate vene 'esterne' perché, a differenza della coppia interna, si trovano sopra i muscoli principali del collo e corrono più vicine alla superficie.

Che cos'è l'Arteria Carotidea?

Le arterie carotidi sono grandi vasi sanguigni che permettono al sangue ossigenato di nutrire il cervello e il resto della testa.

Per la maggior parte della lunghezza del collo, c'è una sola coppia di arterie carotidi. Tuttavia, ogni arteria si dirama (biforcazione) in un'arteria carotidea esterna e interna vicino all'orecchio. Queste arterie, a loro volta, si diramano ulteriormente per nutrire diverse regioni della testa.

  • Arterie carotidi comuni. Sono le grandi carotidi che si trovano su ciascun lato del collo. L'arteria sinistra emerge direttamente dall'arco aortico, mentre la destra si divide dall'arteria brachiocefalica.
    • Arterie carotidi esterne. Queste arterie forniscono sangue alle regioni superficiali e profonde del viso, nonché al collo, al cuoio capelluto, alle meningi e alla base del cranio. Alla fine si uniscono a un sistema principale di arterie che alimentano il cervello, chiamato circolo di Willis.
    • Arterie carotidi interne. Le arterie carotidi interne sono vasi cruciali che forniscono sangue principalmente al cervello e agli occhi.

Differenze tra la Vena Giugulare e l'Arteria Carotidea

Funzione

Le vene giugulari, come qualsiasi altra vena, drenano il sangue deossigenato dai tessuti e dagli organi della testa e del collo e ne permettono il ritorno al cuore. Nel frattempo, le arterie carotidi aiutano a distribuire il sangue verso la testa.

Questa distinzione tra un'arteria e una vena è la differenza principale tra i vasi sanguigni giugulari e carotidei.

Caratteristiche del sangue

Quando il cuore pompa il sangue fino alla testa attraverso le arterie carotidi, il sangue contiene molto ossigeno e altri nutrienti per nutrire il cervello, il viso e altri organi. Questi nutrienti escono dal sangue ed entrano nei tessuti attraverso i capillari.

In cambio, il sangue appena deossigenato riceve le scorie e altri sottoprodotti cellulari e defluisce nuovamente nelle vene.

Coppie

Le arterie carotidi comuni costituiscono l'unica coppia di carotidi nelle vene, ma ogni arteria carotidea comune si dirama in arterie carotidee esterne e interne, per un totale di quattro carotidi.

Ci sono più vene giugulari, con il collo che contiene un paio di vene giugulari anteriori, esterne e interne ciascuna.

Vaso sanguigno genitore

Quando il sangue scende attraverso le vene giugulari, alla fine drena nei seguenti vasi sanguigni venosi:

  • le vene giugulari esterne drenano direttamente nelle vene succlavie,
  • le vene giugulari anteriori drenano nelle EJV o nelle vene succlavie,
  • Mentre le vene giugulari interne si uniscono alle vene succlavie per formare le vene brachiocefaliche.

A loro volta, le vene brachiocefaliche si uniscono per formare la vena cava superiore, che riporta il sangue nell'atrio destro del cuore.

D'altra parte, l'arteria carotide comune (CCA) sinistra emerge direttamente dall'arco aortico nel torace, mentre la CCA destra ha origine dall'arteria brachiocefalica.

Rami e Tributari

Risalendo il collo, le arterie carotidi interne ed esterne si dividono in numerosi rami arteriosi più piccoli che distribuiscono il sangue ai vari tessuti della testa. Questi rami includono le:

  • Arterie carotidi esterne (ECA)
    • Arteria temporale superficiale
    • Arteria facciale
    • Arteria occipitale
    • Arteria faringea ascendente
    • Arteria linguale
  • Arterie carotidi interne (ICA)
    • Arteria oftalmica
    • Arteria coroideale anteriore
    • Arteria comunicante posteriore

Ci sono, in totale, otto arterie che si diramano dalle ECA; le altre tre sono l'arteria mascellare, l'arteria tiroidea superiore e l'arteria auricolare posteriore.

Le tre coppie primarie ricevono il sangue da varie parti della testa attraverso vene più piccole chiamate 'affluenti', che comprendono le seguenti:

  • Vene giugulari esterne
    • Vene cervicali
    • Vene soprascapolari
    • Vene giugulari anteriori
  • Vene giugulari interne
    • Vene facciali
    • Vene linguali (lingua)
    • Vene faringee
    • Seno petroso inferiore
    • Vene tiroidee superiori e medie
    • Vena occipitale (non comune)
  • Vene giugulari anteriori
    • Vene laringee
    • Vena tiroidea piccola e inferiore

Malattie degne di nota

La distensione delle vene giugulari (JVD) riguarda l'aumento della pressione proveniente dalla vena cava superiore, che provoca un rigonfiamento delle vene giugulari, o "distensione" visibile. Pur non essendo dolorosa, è associata all'ipertensione polmonare, all'insufficienza cardiaca destra e alla stenosi della valvola tricuspide.

La pressione bassa e la JVD possono anche suggerire un'embolia (coagulo di sangue) nel polmone o un polmone collassato.

La malattia carotidea si verifica quando le carotidi si restringono a causa dell'aterosclerosi, ovvero l'accumulo di lipidi, calcio, scorie e altre sostanze sulle pareti dell'arteria. Poiché il sangue riesce a passare attraverso questi vasi sanguigni, il cervello riceve un apporto ridotto di ossigeno e nutrienti.

Se le carotidi si restringono abbastanza, possono causare un ictus, in quanto il tessuto cerebrale inizia a morire dopo pochi minuti senza un adeguato apporto di ossigeno.

Tabella di Confronto: Vena Giugulare vs Arteria Carotidea

AreeVena giugulareArteria carotidea
FunzioneVenaArteria
Caratteristiche del sangueDeossigenato, trasporta le scorieOssigenato, trasporta i nutrienti
CoppieTre coppie, per un totale di sei veneDue arterie, che si dividono in quattro
Vaso sanguigno genitoreVene succlavie e brachiocefaliche, EJV (anteriori)Arco aortico (a sinistra) e arteria brachiocefalica (a destra)
Rami e TributariVene cervicali, facciali, laringee, faringee e linguali; ecc.Arteria oftalmica, facciale, occipitale e linguale; ecc.
Malattie degne di notaDistensione della vena giugulare (JVD)Malattia dell'arteria carotidea (CAD)

Come sono simili le vene giugulari e le arterie carotidi?

Le arterie carotidi e le vene giugulari sono vasi sanguigni vitali che consentono la circolazione completa del sangue dentro e fuori gli organi e i tessuti della testa. Entrambe si trovano nel collo e si diramano in arterie più piccole.

Come tutti gli altri vasi sanguigni, sono composti da diverse "tuniche", o strati di diversi tipi di tessuto:

  • Tunica intima. Essendo lo strato più interno dei vasi sanguigni, questa tunica è a contatto con il sangue, facilitandone il passaggio regolare. Inoltre, aiuta a mantenere la pressione sanguigna, impedisce la formazione di coaguli e rimuove le tossine.
  • Tunica media. Lo strato intermedio è costituito da muscolo liscio e contiene molte fibre elastiche che aiutano la contrazione e il rilassamento vascolare.
  • Tunica avventizia. Questo strato più esterno preserva la struttura del vaso sanguigno e facilita lo scambio di nutrienti, gas e sostanze nocive tra il sangue e i tessuti.

Domande Frequenti

Cosa significa "andare alla giugulare"?

L'espressione "andare alla giugulare" si riferisce a un tentativo serio, diretto e sfrenato di attaccare qualcuno, di solito nel senso di una critica tagliente, sebbene possa anche significare un danno fisico.

Si incontra comunemente quando si descrive un confronto verbale o un dibattito, quando l'aggressore tenta di sconfiggere l'avversario, mettendo in evidenza i punti più vulnerabili della sua argomentazione.

Questo termine riflette il fatto che le vene giugulari sono un punto vitale ma vulnerabile del collo. Se queste vene vengono recise, possono portare molto rapidamente alla morte. Tuttavia, il termine confonde comunemente le vene giugulari con le arterie carotidi, che sprizzano sangue in modo più violento quando vengono recise.

Come posso mantenere la mia carotide sana?

Prevenire l'aterosclerosi, e quindi garantire che il cervello riceva sempre una quantità sufficiente di sangue ricco di ossigeno, è fondamentale per mantenere sane le arterie carotidi e gli altri vasi sanguigni.

Può ridurre la probabilità di sviluppare la CAD agendo sui suoi fattori di rischio primari.

- Pressione sanguigna alta. Modificando il suo stile di vita, come l'esercizio fisico di almeno 30 minuti al giorno, riducendo il sale e l'alcol ed eliminando gli zuccheri aggiunti, può abbassare la pressione a livelli sani.

- Fumo di sigaretta. Sia il fumo di tabacco che il fumo elettronico danneggiano le pareti delle arterie, contribuendo all'accumulo e all'indurimento della placca.

- Livelli elevati di colesterolo. Le LDL (lipoproteine a bassa densità) sono colesteroli "cattivi" che si attaccano alle pareti delle arterie e formano le placche. Mangiare alimenti con colesteroli "buoni" (HDL), come l'olio d'oliva e il pesce grasso, ed eliminare i grassi trans e saturi, aiuta a ridurre i livelli di LDL.

Conclusione

Il collo contiene vasi sanguigni importanti, come le giugulari e le carotidi.

La differenza chiave tra le vene giugulari e le arterie carotidi è che le prime riportano il sangue deossigenato dalla testa al cuore, mentre le seconde riforniscono la testa di sangue ossigenato.

Il sangue che passa attraverso le carotidi è ricco di ossigeno e di altri nutrienti. Questi nutrienti escono dal sangue ed entrano nei tessuti del cervello, degli occhi e di altre parti della testa, mentre le scorie di questi tessuti entrano nel sangue durante la discesa.

Ci sono tre paia di vene giugulari: le vene giugulari anteriori, esterne e interne. Le prime due drenano nella vena succlavia, mentre la IJV si fonde con essa per formare la vena brachiocefalica.

Nel frattempo, c'è un solo paio di carotidi: le arterie carotidi comuni (CCA). La CCA sinistra nasce dall'arco aortico, mentre l'origine della CCA destra è l'arteria brachiocefalica. Ogni CCA si divide nelle carotidi interne ed esterne vicino all'orecchio.

Sentitevi liberi di commentare e discutere l'articolo nello spazio dei commenti qui sotto se avete informazioni o osservazioni da aggiungere. Se pensate che abbiamo commesso un errore, potete anche segnalarlo qui.
Condividi il nostro Articolo su :

Sommario

Altri Articoli Su

Informazioni sull'Autore: Nicolas Seignette

Nicolas Seignette, in possesso di un diploma di maturità scientifica, ha iniziato i suoi studi in matematica e informatica applicata alle scienze umane e sociali (MIASHS). Ha poi proseguito gli studi universitari con un DEUST WMI (Webmaster e professioni Internet) presso l'Università di Limoges, prima di concludere il suo percorso con una licenza professionale specializzata nelle professioni informatiche. Su 10Differences, si occupa della ricerca e della stesura di articoli riguardanti la tecnologia, le scienze e la matematica.
Tutti i Post Scritti Da Nicolas Seignette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

magnifiercrosschevron-downarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram